Il Grande Fratello, una grandissima emozione • Il blog di Alessia Solidani
Love is in the hairMY LIFESTYLEVery Important Friend

Il Grande Fratello, una grandissima emozione

Piccole considerazioni sparse alla fine del Grande Fratello Vip

Amiche a amici,

che dire?

L’ultima puntata del Grande Fratello Vip è andata in onda ieri sera: il vincitore è stato decretato e festeggiato, ma personalmente oggi sono colma di quella tipica malinconia che si prova alla fine di un lungo e bellissimo viaggio.

Anche quest’anno si è rinnovata la splendida esperienza dell’anno scorso: ritrovare gli studi di Canale 5, i piccoli e rituali scambi con la troupe, la redazione e gli autori, avvertire il brivido e la tensione della diretta e assecondare la danza forsennata dei ritmi televisivi – tutto questo mi ha dato una carica e un’energia incredibili, che mi hanno accompagnato alla fine di ogni puntata e mi accompagneranno ancora a lungo.

Per molti aspetti, questa seconda edizione è stata altrettanto formativa ed elettrizzante della prima: un po’ perché già conoscevamo alcuni meccanismi che avremmo dovuto mettere all’opera, e molte (se non tutte) le dinamiche e i problemi che avremmo dovuto affrontare e superare. Credo tutti possiate immaginare la complessità e dimensione della macchina organizzativa dietro la messa in onda di un programma live in prima serata: un immenso e multiforme apparato che procede spedito nella stessa direzione, in cui tutti devono partecipare e impegnarsi affinché il viaggio si mantenga a velocità stabile e, si spera, senza imprevisti.

E di sicuro è stato un viaggio incredibile, molto emozionante, non privo di qualche scossone ma in definitiva indimenticabile. E non soltanto per l’orgoglio personale, mio e di tutti gli altri professionisti a vario titolo coinvolti, di aver assistito da così vicino al trionfo di ascolti del programma, ma soprattutto per aver condiviso oneri e onori con Claudio Noto – professionista eccellente e persona altrettanto squisita – oltre che con Riccardo, Stefano e gli altri ragazzi dei miei salon, che anche questa volta mi hanno fornito un aiuto insostituibile.

Last but not least, è impossibile per me descrivere la gioia e la soddisfazione che provo per Ilary Blasi: non solo perché conosco la sua determinazione e l’impegno che mette nel suo lavoro, non solo perché è grazie a lei che il #WildTiger è arrivata all’attenzione delle cronache nazionali, ma soprattutto perché da anni ho il piacere di conoscere la splendida persona, oltre che la grande professionista, e da amica ad amica so quanto sia meritato tutto il successo che sta avendo.

E per festeggiare adeguatamente il gran finale, ieri sera Ilary Blasi non poteva che esibire la massima espressione del #WildTiger!

alessia-solidani-ilary-blasi-wildtiger-finale

Ma ora scusatemi, vado a rilassarmi un po’, ieri notte si è finalmente festeggiato anche noi e vi mentirei se dicessi che non ho bisogno di riposare. Eppure mi rimane addosso questa sensazione elettrica che non so spiegarmi. Ma si sa, è il fascino della diretta.

Un abbraccio e alla prossima!

A.

1 commento

  1. Complimenti Alessia, davvero.
    Non ho potuto seguire tutto il G.F.Vip ma ho seguito i tuoi post ed look di Ilary e li ho personalmente trovati tutti impeccabili.
    La mia stima per te, come professionista è sicuramente cresciuta nel tempo.. ed oggi sei per me un esempio.
    Le esperienze televisive lasciano la strana sensazione di aver toccato il cielo con un dito e solo quando si ha la certezza che tutto sia andato bene, che si inzia a godere realmente di ciò che si è vissuto. Ti auguro che questa sensazione adrenalica possa durare più possibile..
    Un abbraccio a presto😘
    Achena

Leave a Response